Approfittando dell’assenza di due componenti del nucleo principale QL (n. p. ql), si sono testati un po’ di mazzi proxy in previsione di modifiche, prove, acquisti. La nostra quattordicesima che se ne va in carte, insomma 🙂

GoblinQL ha sfoderato un po’ dei suoi Goblin Sharpshooter, divertenti accoppa token. A farne le spese Cry, new-entry femminile nel mondo QL, con un mazzo elfi/scoiattoli/Saproling Burst… Peccato! il suo mazzo, appena ingrana, cala tanti di quei token da far paura… L’idea è buona, forza e coraggio, ché in ‘sto periodo in Lapponia il sole non tramonta mai!
GoblinQl, sempre lui, ci propina una combo splash verde. La novità più interessante del torneo. In grado di pescare-castare una valanga di goblin in un round. Gira su Goblin Recruiter, Ringleader e pagando tutto con l’incantesimo Food Chain… Come si suol dire: dai diamanti non nasce niente, dai goblin nascono i fior! Peccato che le sue millanta-creature siano state spazzate sistematicamente dalle Wrath of God di Riki Tiki Tavi.
Soron si è presentato con un prox-pox mono nero, come gli si confà. Basato su pox, abisso, scartacarte e spaccaterre (simile al post in bacheca piu’ sotto), forte non c’e’ che dire. Peccato che sia stato spazzato sistematicamente dal Land Tax di Riki Tiki Tavi 🙂
Interrupt invece, monta un mazzo danni diretti rossi e counterspell-pesca blu (Lightning Bolt, Chain Lightning…), un po’ troppo lineare e fragile forse, tuttavia ha spazzato sistematicamente Riki Tiki Tavi…
E cosi’ il cerchio si chiude… in attesa del ritorno di tutti i simpatizzanti del QL! e di buone nuove dal torneo nazionale di Rimini!

Leave a Reply

Your email address will not be published.

 

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.